10 motivi per cui un webdesigner dovrebbe aprire un blog

Pubblicato il 04/03/2008 da Matteo Moro in blog, cssblog, design

Nonostante l’opinione che qualche giornalista televisivo ha dei blog, ci sono dei motivi più che validi per cui un professionista (nel nostro caso un web designer) può decidere di aprirne uno: sia chiaro, aprire un blog non è una cosa che si fa e basta, poi ci vuole un po’ di impegno per mantenerlo aggiornato e fornire ai lettori contenuti utili e spunti di discussione. Come per tutte le cose, è meglio non farlo piuttosto che farlo male.

Sul blog di Vandelay Website Design, hanno deciso di spiegare dieci motivi per cui hanno aperto il blog, raccontando anche i risultati ottenuti. Questo è un riassunto, ma chi volesse approfondire (in lingua inglese) può andare a leggere l’articolo originale e la discussione che ne è nata.

Web Design Blog

  1. Visibilità: grazie al blog, è possibile farsi conoscere da molta gente senza spendere un sacco di soldi in pubblicità. I web designer sono molti, quindi è necessario farsi conoscere: il blog è un modo come un altro per farlo.
  2. Rafforzamento del marchio: nel momento in cui si ha un’attività professionale, è importante avere un marchio riconoscibile. Il blog aiuta a rafforzare il marchio, in modo che la gente lo associ in modo più chiaro alla nostra attività.
  3. Migliorare le proprie competenze: dovendo scrivere, è necessario avere ben chiari in testa i concetti che vogliamo esprimere. Questo aiuta a documentarsi meglio e a capire su quali argomenti abbiamo delle lacune: tutto questo può essere utile per migliorare le nostre competenze.
  4. Creazione di una rete di contatti: le persone che leggono e commentano i nostri articoli, possono essere degli ottimi contatti su cui costruire una rete di conoscenze, sempre utile per chi deve tenere in piedi un’attività professionale. Saremo in grado di trovare figure complementari alla nostra, che potranno esserci di aiuto nel momento in cui ci troveremo ad affrontare progetti in cui le nostre competenze non sono sufficienti.
  5. Aiutare i clienti a trovarti: avere un blog può aiutare i potenziali clienti a trovarci. Nel momento in cui qualcuno ha bisogno di aiuto su un determinato argomento e trova un nostro articolo che ne parla, può trasformarsi in un cliente o comunque in un buon contatto professionale.
  6. Contenuti interessanti anche per i motori di ricerca: essere ben indicizzati nei motori di ricerca, aiuta le persone a trovare i nostri articoli e, di conseguenza, a venire in contatto con la nostra attività professionale. In relazione a quanto visto al punto precedente, sarà ancora più facile, per i potenziali clienti, trovarci.
  7. Migliorare le proprie capacità di comunicazione: il fatto di scrivere articoli, oltre a migliorare le nostre competenze tecniche, ci costringe ad esprimerci in modo adeguato. Questo aiuta sicuramente le nostre capacità di comunicazione, che spesso nelle piccole aziende sono carenti: una buona comunicazione, nei rapporti con la clientela, è importante quanto le capacità tecniche.
  8. Mostrare le proprie conoscenze: un cliente indeciso, leggendo i nostri articoli o facendoli leggere a persone che considera competenti, avrà modo di rendersi conto delle nostre capacità e di scegliere i nostri servizi in modo più informato. Se ci sceglierà, sarà perché ci considera capaci e questo è il modo migliore per iniziare un rapporto di lavoro.
  9. Strumento promozionale: attraverso il blog, oltre a scrivere articoli tecnici, potremo veicolare anche messaggi promozionali nel momento in cui decideremo di aprire nuovi servizi al pubblico o mettere in atto offerte speciali. Una base di lettori interessati sarà un buon punto di partenza per una campagna promozionale mirata e a basso costo.
  10. Staccare dal lavoro “normale”: capita spesso, soprattutto a chi svolge lavori tecnici, di sentire la necessità di staccare. Scrivere un articolo o documentarsi per scriverne uno aiuta, da un lato, ad allontanare la mente dal problema di cui non stiamo trovando la soluzione e, dall’altro, a focalizzare la nostra attenzione su argomenti che ci torneranno comunque utili nell’attività lavorativa.

Qual’è la vostra esperienza? Siete web designer e avete un blog? Perchè? Non avete un blog? Perchè?

Salva e condividi questo articolo:
  • OKNotizie
  • Fai.Info
  • Diggita
  • Kipapa
  • Pligg
  • ZioNews
  • Technorati
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Facebook
  • TwitThis

Commenti

6 commenti per “10 motivi per cui un webdesigner dovrebbe aprire un blog”

  1. ZicZac.it, clicca qui e vota questo articolo! il 04/03/2008 7:15

    Questo articolo è stato segnalato su ZicZac.it….

  2. webfruits il 04/03/2008 9:34

    Avevo già letto l’articolo originale e devo dire che condivido pienamente tutti i motivi elencati. Non c’è dubbio che un blog sia di grande supporto in termini di visibilità. Spesso i clienti raggiungono prima il blog (perché è vero, l’indicizzazione è “agevolata”) che il portfolio e quindi in molti casi può costituire la prima via di accesso ai nostri lavori e ad eventuali contatti professionali.
    Naturalmente, penso che aprirlo solo in vista dei vantaggi sia inutile. Se non c’è passione, interesse e se non si punta alla qualità dei contenuti meglio non aprirlo, sono d’accordo.

  3. matteo il 05/03/2008 1:07

    @webfruits:
    La questione principale, secondo me, è proprio la finalità del blog: se è visto come qualcosa che “è bene avere” è meglio lasciar perdere o si rischierà di finire come quelle aziende che a fine anni ‘90 aggiungevano “.com” al loro nome.

    D’altra parte, dò per scontato che un web designer abbia una certa passione nei confronti del suo lavoro: non sempre, però, ci sono le capacità comunicative per esprimere questa passione, e il blog può servire anche a sviluppare questo tipo di capacità.

  4. CSS Gallery: tema Wordpress gratuito per pubblicare le tue creazioni : cssblog.it il 04/04/2008 7:03

    […] aver spiegato i motivi per cui un web designer dovrebbe avere un blog, ecco un tema per Wordpress che può tornare utile per pubblicare le nostre creazioni: grazie poi […]

  5. 12 consigli pratici per aumentare i clienti : cssblog.it il 29/04/2008 7:22

    […] un blog: ne ho già parlato, un blog è un’ottimo strumento di marketing per i professionisti, a patto che gli si dedichi il giusto […]

  6. Strumenti di marketing a basso costo : cssblog.it il 22/05/2008 7:17

    […] in queste situazioni, torna a galla l’utilità di avere un blog: è sempre bene ricordare che, qualunque iniziativa venga avviata in rete, è bene procedere con […]

Commenta il post