Il futuro del webdesign: vantaggi e svantaggi del cosiddetto “spec work”

Pubblicato il 10/12/2008 da Matteo Moro in design, esempi, segnalazioni, teoria

Ultimamente, nel campo del webdesign, si sta diffondendo il cosiddetto “spec work”: preparare bozze mentre non si è ancora certi di avere il lavoro, o pubblicare esempi delle proprie capacità su siti specializzati sperando che al (potenziale) cliente piacciano e che decida di rivolgersi a noi. Questo modo di lavorare è un bene o un male? Chi ne trae, alla fine, maggior vantaggio?

FONTE: elitebydesign.com

Commenti

6 commenti per “Il futuro del webdesign: vantaggi e svantaggi del cosiddetto “spec work””

  1. diggita.it il 10/12/2008 19:25

    Il futuro del webdesign: vantaggi e svantaggi del cosiddetto “spec work”…

    Preparare bozze mentre non si è ancora certi di avere il lavoro, o pubblicare esempi delle proprie capacità su siti specializzati sperando che al (potenziale) cliente piacciano e che decida di rivolgersi a noi. Questo modo di lavorare è un bene o un…

  2. ZioNews.net il 10/12/2008 19:26

    Il futuro del webdesign: vantaggi e svantaggi del cosiddetto “spec work”…

    Preparare bozze mentre non si è ancora certi di avere il lavoro, o pubblicare esempi delle proprie capacità su siti specializzati sperando che al (potenziale) cliente piacciano e che decida di rivolgersi a noi. Questo modo di lavorare è un bene o un…

  3. NedLudd il 11/12/2008 13:41

    ma razza di post fate su qst blog? è il terzo che “leggo”: 4/5 righe !!!
    e poi parto da ziobudda -> zionews -> cssblog con 5 righe di spiegazione..
    mah..

  4. dariondol il 11/12/2008 14:16

    sono
    loro mettono giu’ qualcosa e poi vedono se sono notizie :) )

  5. dariondol il 11/12/2008 14:17

    ripeto …
    sono spec post
    loro mettono giu’ qualcosa e poi vede se sono notizie :) )

  6. Matteo il 11/12/2008 14:18

    Ultimamente il tempo per articoli originali scarseggia, quindi mi limito a segnalare post interessanti che leggo e a pubblicare sui principali sistemi di social news.

    Il passaggio ulteriore su Ziobudda, effettivamente fastidioso, non è opera mia. Mi dispiace, ma non ci posso fare nulla. :-P

Commenta il post